Languages of rhythm

di: Redazione | 12 giugno 2015

Bob Moses è un batterista newyorkese che ha suonato con i più grandi jazzisti a partire dagli anni ’60. Negli ultimi anni ha trovato una propria sonorità unica con un set particolarissimo, composto da percussioni etniche miste ad una batteria tradizionale, che suona con piccole bacchette o a mani (e piedi) nude. Quello che rende unico il suo suono (e il suo suonare) è però il suo approccio che, se questa parola non fosse abusata e violentata, si potrebbe definire meditativo. Vibrazioni pure su tutti i piani.

In questo video insieme Jimmy Slyde (James T. Godbolt) conosciuto come “King of Slides”, danzatore di tip tap americano celebre per la grazie e lo stile innovativo legato al jazz.